Stakeholder Engagement

Stakeholder Engagement

L’Ing. Umberto Tosoni commenta i principali risultati del 2020

Cari Stakeholder tutti,

non è facile introdurre il documento di Sostenibilità 2020 del Gruppo ASTM senza tener conto degli eventi “eccezionali” e “straordinari” che hanno caratterizzato a livello mondiale l’anno appena trascorso.

Il 2020 non può non essere definito un “annus horribilis”, caratterizzato come è stato dalla crisi epidemiologica da Covid-19 che ha sconvolto le nostre abitudini, la nostra organizzazione di vita e del lavoro, impattando altresì fortemente sull’economia mondiale e su quella del nostro paese.

Abbiamo imparato un nuovo modo di lavorare, fisicamente più lontani ma virtualmente connessi, comprendendo come da una discontinuità può nascere un’opportunità.

Nonostante le difficoltà, abbiamo dimostrato una resilienza davvero straordinaria, conseguendo importanti risultati in tutti i settori in cui operiamo e finalizzando operazioni di grande impatto e rilevanza, destinate a cambiare nei prossimi anni il volto del nostro Gruppo che si caratterizza sempre di più come player mondiale nel settore delle infrastrutture autostradali.

Tutto questo è stato il frutto di un gioco di squadra unico, delle competenze e del know-how delle persone che vi lavorano.

Non posso non evidenziare come – di fronte alla situazione emergenziale che abbiamo vissuto – abbiamo confermato di avere un’organizzazione adeguata e strutturata, adottando, in linea con le direttive delle autorità sanitarie nazionali e locali, misure di prevenzione e contenimento per mitigare gli impatti della pandemia sia sulla salute dei dipendenti e collaboratori sia sull’operatività del business.

Consapevoli della nostra mission, abbiamo garantito, nella gestione della rete autostradale in concessione tutti i servizi all’utenza ai fini della viabilità, così come sono proseguiti tutti gli interventi relativi alla manutenzione e alle attività di investimento non differibili perché necessarie ad innalzare gli standard di sicurezza e di qualità dell’infrastruttura.

Siamo parte integrante della comunità in cui operiamo ed in cui viviamo e siamo orgogliosi di aver contribuito ad affrontare l’emergenza sanitaria da Covid-19, stanziando specifici fondi in favore della regione Piemonte, nonché donando ambulanze attrezzate alla Croce Rossa Italiana.

Anche noi siamo una comunità che si fonda sul rispetto delle persone, sulla sicurezza, sull’attenzione costante ai clienti. Perché vogliamo crescere tutti insieme.
Siamo orgogliosi del lavoro svolto fino ad oggi ma vogliamo fare di più e siamo altrettanto fieri dei significativi riconoscimenti acquisiti nel corso dell’anno.

L’agenzia indipendente Standard Ethics ha elevato il rating di ASTM a “EE” (strong), considerando il comportamento responsabile e sostenibile del Gruppo pienamente investment grade dagli investitori e ha confermato un outlook positivo “EE+” (very strong). Siamo stati inseriti per la prima volta nella prestigiosa “A list” di CDP (Carbon Disclosure Project) per il nostro impegno nella lotta al cambiamento climatico, che rappresenta uno degli obiettivi prioritari del Gruppo, un obiettivo integrato nel nostro modello di risk management e nelle nostre strategie a medio- lungo termine.

Siamo stati inclusi nel Gender Equality Index 2021 di Bloomberg, per il nostro impegno nell’attuare politiche per la parità di genere e per la promozione di un ambiente di lavoro sempre più inclusivo ed equo, dove la diversità è considerata un fattore di successo e di crescita.

Abbiamo inoltre voluto sottolineare il nostro impegno e la nostra determinazione nella tutela dei diritti umani in tutto il mondo, sottoscrivendo la “Guida per i Diritti Umani” promossa dal World Business Council for Sustainable Development.

La pandemia ha accelerato un profondo ripensamento dei paradigmi del sistema industriale e finanziario, rimettendo ancora di più al centro le tematiche sociali e ambientali. Un cambio di passo strategico che deve spingerci sempre più a misurarci con la rilevanza di tali tematiche che rappresentano un vero e proprio valore intrinseco per il nostro Gruppo.

In uno scenario nazionale e internazionale che sempre di più indirizza l’attenzione verso obiettivi connessi ai temi della transizione ecologica ed energetica, dell’inclusione sociale, della digitalizzazione/tecnologia, il Gruppo ASTM intende accelerare il perseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs Sustainable Development Goals), fissati dall’Agenda 2030 dell’ONU.

Continueremo a fare la nostra parte investendo in tecnologia, sicurezza e ambiente per costruire le autostrade del futuro.

Le sfide che ci attendono impongono una visione chiara del futuro.

Un futuro che noi vogliamo immaginare sempre più verde, senza disuguaglianze, più sostenibile, più moderno, più vicino alle persone.

Umberto Tosoni
Amministratore Delegato

Engagement trasparente e attivo degli stakeholder

Il Gruppo si impegna a identificare e instaurare un dialogo aperto e trasparente con i propri Stakeholder, ovvero tutti i soggetti che, a vario titolo, concorrono alle attività della società o sono da queste Influenzate.
Stabilire e mantenere nel corso del tempo un dialogo costante con gli Stakeholder permette al Gruppo di identificare le questioni più importanti in materia di sostenibilità e valutare come integrarle al meglio nelle attività industriali e gestionali.

Mappa degli stakeholder

Stakeholder ASTM

Clicca per ingrandire

Clienti e associazioni dei consumatori

Aspettative

  • Sicurezza stradale e dell’infrastruttura
  • Qualità e continuità del servizio di gestione dell’infrastruttura autostradale
  • Qualità, sicurezza e impatti delle costruzioni

Modalità di coinvolgimento

  • Customer experience
  • Organizzazione di progetti congiunti
  • Coinvolgimento nell’individuazione delle tematiche ESG materiali

Fornitori, appaltatori e business partner

Aspettative

  • Processo di selezione meritocratico e trasparente
  • Rispetto di tutte le leggi sulla concorrenza e sull’antitrust
  • Condivisione dei valori nello sviluppo della strategia e della gestione aziendale
  • Tutela della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro
  • Creazione di valore condiviso

Modalità di coinvolgimento

  • Definizione e condivisione di standard
  • Coinvolgimento di appaltatori e subappaltatori in iniziative HSE
  • Incontri dedicati
  • Coinvolgimento nell’individuazione delle tematiche ESG materiali

Enti di regolamentazione, istituzioni e PA

Aspettative

  • Rispetto della legislazione in tutti i Paesi in cui il Gruppo opera
  • Collaborazione, supporto tecnico e condivisione delle informazioni
  • Partecipazione alla pianificazione territoriale delle attività

Modalità di coinvolgimento

  • Incontri istituzionali dedicati
  • Tavoli di lavoro e convegni
  • Cooperazione con autorità locali e Governi per campagne di prevenzione in ambito salute e sicurezza
  • Coinvolgimento nell’individuazione delle tematiche ESG materiali

Dipendenti e associazioni sindacali

Aspettative

  • Salute e sicurezza nell’ambiente di lavoro
  • Diversità, inclusione e pari opportunità
  • Sviluppo professionale meritocratico
  • Partecipazione alla vita aziendale
  • Work-life balance
  • Stabilità

Modalità di coinvolgimento

  • Attività di comunicazione interna anche attraverso la intranet aziendale
  • Percorsi di formazione
  • Canali istituzionali di comunicazione, inclusi i social media
  • Engagement Survey su tematiche specifiche
  • Incontri con le rappresentanze sindacali
  • Coinvolgimento nell’individuazione delle tematiche ESG materiali

Università e centri di ricerca

Aspettative

  • Supporto alla ricerca

Modalità di coinvolgimento

  • Partnership e sponsorizzazione per la ricerca
  • Partnership per attività di stage
  • Coinvolgimento nell’individuazione delle tematiche ESG materiali

Comunità locale

Aspettative

  • Creazione di valore condiviso
  • Ascolto delle richieste e delle rappresentanze territoriali
  • Contributo e sostegno alle iniziative sul territorio
  • Accesso alle informazioni e alla pianificazione degli interventi
  • Tutela del patrimonio culturale e dell’ambiente
  • Tutela della salute e sicurezza

Modalità di coinvolgimento

  • Dialogo costante
  • Sostegno alle iniziative sul territorio
  • Coinvolgimento nell’individuazione delle tematiche ESG materiali

Media

Aspettative

  • Completezza, trasparenza e tempestività nell’informazione
  • Accessibilità e fruibilità dell’informazione
  • Possibilità di dialogo con il vertice

Modalità di coinvolgimento

  • Canali istituzionali di comunicazione
  • Comunicati stampa
  • Eventi
  • Dialogo costante
  • Interazioni con il vertice aziendale
  • Coinvolgimento nell’individuazione delle tematiche ESG materiali

Azionisti e finanziatori

Aspettative

  • Creazione di valore condiviso e sostenibile nel medio-lungo termine
  • Corporate Governance e gestione del rischio
  • Trasparenza e tempestività nell’informativa sull’andamento aziendale
  • Rispetto dei target contrattuali (“covenant”)

Modalità di coinvolgimento

  • Dialogo attraverso la funzione di Investor Relations
  • Comunicati stampa
  • Canali istituzionali di comunicazione
  • Assemblea degli Azionisti
  • Dialogo con le agenzie di rating finanziari e ESG
  • Coinvolgimento nell’individuazione delle tematiche ESG materiali

La matrice di materialità del Gruppo Astm

Matrice di materialita del Gruppo Astm

Clicca per ingrandire

ASTM ha definito, in conformità ai GRI Standards e alle best practice internazionali, la propria analisi di materialità per individuare, coerentemente con le proprie priorità strategiche e con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, i temi di sostenibilità più rilevanti. Attraverso tale processo il Gruppo ha considerato come materiali, quegli aspetti che hanno un impatto significativo sulle performance economiche, sociali e ambientali e che potrebbero influenzare in modo sostanziale le valutazioni e le decisioni degli Stakeholder.

La sicurezza stradale, la sicurezza dell’infrastruttura autostradale, la salute e sicurezza sul lavoro e l’anticorruzione si confermano, anche per questo esercizio, tra i temi di sostenibilità più rilevanti per il Gruppo.

A seguito dell’emergenza sanitaria affrontata durante l’esercizio è stato introdotto un nuovo tema ossia la business continuity, la capacità dell’organizzazione di garantire l’operatività aziendale a livelli predefiniti accettabili a seguito di eventi e/o fattori esogeni che colpiscono la Società. Tale tema è risultato particolarmente rilevante così come la sostenibilità economico finanziaria.

Alcuni nostri progetti

Roadmap SDGs

Misurazione d’impatto

Customer Satisfaction