Storia

La Società, in origine denominata S.A. Autostrada Torino-Milano,  venne costituita il 28 novembre 1928 con lo scopo di costruire una autostrada che collegasse le città di Torino e Milano.

Il 30 novembre 1929  fu stipulata la Convenzione ministeriale che ne autorizzava la costruzione.

Il 25 ottobre 1932, dopo trenta mesi di lavoro, l’autostrada Torino-Milano fu inaugurata.

La Società fu ammessa nel 1969 alla quotazione alla Borsa di Torino e nel  1970 fu quotata alla Borsa di Milano (oggi Borsa Italiana).

Nel corso degli anni la Società ha esteso significativamente la rete autostradale in esercizio.

A partire dal 2002 la Società è stata oggetto di importanti processi di riorganizzazione:  nel 2002 a seguito di scissione di attività di ASTM sono state confluite in una nuova Società (SIAS SpA) le concessioni autostradali localizzate essenzialmente lungo il corridoio tirrenico.

Nel corso del 2007, si è conclusa la prima fase della riorganizzazione societaria dei Gruppi ASTM e SIAS, che ha condotto alla concentrazione – nel Gruppo SIAS –  di tutte le partecipazioni detenute nel settore delle concessionarie autostradali.

A decorrere dal 25 gennaio 2013 la Società ha modificato la denominazione sociale in ASTM S.p.A.

autostrade10
storia-satap-02